Daniele Galliano

(Pinerolo TO, 1961) Autodidatta di formazione, comincia ad esporre a Torino, dove vive e lavora, all’inizio degli Anni ‘90, conquistandosi velocemente un posto di rilievo all’interno di quella nuova scena pittorica italiana che muove i suoi primi passi alla fine degli anni Ottanta. Il suo “realismo fotografico”, le sue immagini di luoghi e persone, cominciano ben presto a farsi notare oltre i nostri confini, e gli consentono di partecipare ad importanti personali e collettive in Europa e negli Stati Uniti, tra le quali: la 53 Biennale di Venezia nel 2009, la Galleria d’Arte Moderna di Roma, Palazzo Reale, Milano, La Galleria d’Arte Moderna di Torino, la Biennale dell’Avana, Wifredo Lam Art Center for Contemporary Arts, Cuba, la Galleria Civica Contemporanea di Trento, il Museo Sale-Spazio arte Legnano, Milano, l’Urban Plannin Exhibition Center di Shanghai, Cina, il Capital Museum Bejing, Cina, Kunsthalle, Goppingen, Germania, il Museo d’Arte di Nuoro, la Galleria Annina Nosei, New York, la Galleria Distrito Cu4tro, Madrid, Spagna, le Magasin, Grenoble, Francia, Livingstone Gallery, Den Haag, Olanda, Artiscope, Bruxelles, Belgio, la Galleria In Arco di Torino. Nel 2013 ha presentato alla videoteca della Galleria d’Arte Moderna di Torino il suo primo film di animazione composto da 1.465 disegni realizzati a matita su carta. Sue opere sono entrate in importanti collezioni pubbliche e private quali la Galleria Civica d’arte Moderna e Contemporanea di Torino, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, il MART di Trento e Rovereto, la collezione VAF e la Collezione Unicredit Private Banking di Milano.


We’ll gonna have a real good time together (2017). olio su carta, 30x22cm

We’ll gonna have a real good time together (2017). olio su carta, 30x22cm

We’ll gonna have a real good time together (2017). olio su carta, 30x22cm

We’ll gonna have a real good time together (2017). olio su carta, 30x22cm

We’ll gonna have a real good time together (2017). olio su carta, 30x22cm